profilepicture

  Emilia De Biasi 

  Presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato 

Info
  • Presidente Commissione Igiene e Sanità del Senato
  • Milano, Italia
  • e-mail : info@emiliadebiasi.it
Seguimi sui Social
Lettera43

Per parlare di politica in generale, di sanità, di cultura e della condizione femminile. Un racconto a modo mio di cosa succede in Senato e dei miei incontri con gli elettori e i cittadini in tutta Italia.

Combattere il cancro una lotta che riguarda tutti i cittadini. Avanti con la ricerca!

Il rapporto di AIOM sullo stato dell'oncologia come sempre di particolare interesse e sollecita il mondo istituzionale a diverse riflessioni per giungere ad azioni concrete, innanzitutto per continuare a combattere il cancro e per fare in modo che questa lotta riguardi tutti i cittadini, segnalando l'universalismo del Servizio sanitario nazionale nel campo delle grandi malattie. Una lotta, quella alle grandi malattie, che pu essere oggi condotta con pi speranza grazie ai farmaci innovativi, ai farmaci biologici, grazie al lavoro incessante degli oncologi e del personale sanitario ospedaliero e territoriale e grazie anche al lavoro incessante della ricerca nel nostro Paese. Certo, ci sono ancora molti problemi aperti. Ad esempio la differenza tra le Regioni, poi i problemi legati alla cronicit: sappiamo che si sopravvive al cancro in moltissimi casi ormai, pi di tre milioni di persone guariscono, dice il rapporto, ma queste persone hanno elementi di cronicit e problemi nella loro malattia, e devono trovare nell'ospedale e anche nei servizi territoriali uguali prestazioni su tutto il territorio nazionale.

Quindi c' ancora molto da lavorare in questo campo. La scelta di procedere con reti oncologiche territoriali molto importante ed un lavoro condotto ormai da molte Regioni nel Paese, ma bisogna che i livelli si parifichino e tutti i cittadini italiani siano messi nelle stesse condizioni.

torna agli articoli
© 2014 Emilia de Biasi. Tutti i diritti riservati. Sito web curato e realizzato da Mediatyche